CAMPIDOGLIO, SHOAH, CO-MARKETING E SPONSORIZZAZIONI

comune-abbonamento-atac-superstiti-campi-sterminioComune & Atac offrono un abbonamento annuale gratuito al trasporto pubblico “ai perseguitati razziali sopravvissuti allo sterminio e residenti a Roma”, che a quanto pare sono solo 9 (considerando la comunità ebraica), vanno dagli 89 ai 99 anni, e, soprattutto, per la legge 791 usufruiscono da tempo dell’autobus gratis. Sul sito del Comune spiegano che l’”agevolazione è resa possibile da un’operazione di co-marketing di Atac: in pratica una sponsorizzazione compenserà il costo degli abbonamenti”. Un’esposizione che è davvero un capolavoro di cattivo gusto, cinismo e soprattutto vistosa incapacità degli esperti di comunicazione degli staff capitolini. Ma come parlano? Ma chi li ha assunti? Da dove vengono?

E la Sindaca e l’Assessora ai trasporti si bevono tutto quello che viene loro proposto senza fare “mente locale”? (o, peggio, non sono in grado di capire quanto offensive e paradossali, oltre che ridicole, possano sembrare certe iniziative?) Indignazione a parte (che è tanta), il miglior commento alla vicenda resta “Ma vedrai che oggi riparano e gli offrono un abbonamento in palestra” (L. A. Facebook). POST SCRIPTUM: qualcuno potrà dire che, come al solito, ci si accanisce su una sola una voce del lungo elenco di iniziative virtuose messe in campo dal Comune per la giornata della Memoria per lanciare attacchi strumentali. Non è il mio caso, perchè io credo che un episodio come questo, per quanto piccolo e marginale, sia invece significativo del deficit di immedesimazione e di sensibilità sul “piano umano” di questa amministrazione (con le dovute eccezioni di singole persone)

Annunci

3 thoughts on “CAMPIDOGLIO, SHOAH, CO-MARKETING E SPONSORIZZAZIONI

  1. Buonasera, credo si tratti di qualcosa che va oltre il cattivo gusto e l’incapacità di questo o altro funzionario; questa mancanza di partecipazione morale, di sensibilità e anche di idee, oltre che di ideali, può essere presente a mio avviso, in qualsiasi giunta comunale o apparato. Chi occupa un qualche posto di responsabilità, vuole solo perpetuare se stesso ed il suo potere, qualsiasi sia la collocazione politica ! L’iniziativa sarà sembrata bella ed a costo zero per colui che ha avuto questa disgustosa pensata come lei giustamente scrive, ma è funzionale per il semplice e unico scopo dell’apparire, perchè ormai solo questo conta, senza rischiare nulla.
    Un cordiale saluto

  2. Salve, vorrei sapere che fine ha fatto il mio commento del 20 febbraio su questo articolo ” CAMPIDOGLIO, SHOAH, CO-MARKETING E SPONSORIZZAZIONI”, se non ha superato il moderatore, vorrei conoscerne il motivo.
    Grazie
    Angelo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...